11
SABATO 3 NOVEMBRE 2018, ORE 18.30

AS I REMEMBER
Spettacolo di danza contemporanea

Anteprima MATTA IN SCENA 2018/19

ideato e interpretato da Bassam Abou Diab
con musiche di Samah Tarabay, Hadi Kordab e Iyad Ayas
produzione Maqamat Theatre- Beyrut

Dopo il successo internazionale dello spettacolo Under The Flash ancora in tour in Europa torna a Pescara il coreografo libanese Bassam Abou Diab con lo spettacolo di danza As I remember, è con musiche di Samah Tarabay, Hadi Kordab e Iyad Ayas.

Si tratta di un lavoro che riflette sui rituali di morte e nascita nella società libanese e più in particolare nella comunità drusa. Questa performance introduce lo spettatore al vocabolario linguistico e musicale associato a tali rituali trasformandoli in uno stile teatrale che ripropone eventi sociali tradizionali. Una delle credenze più importanti nella comunità drusa è quella legata alla reincarnazione: la trasmissione dell’anima da un corpo all’altro dopo la morte. Ciò significa che dopo ogni morte, c’è sempre una nuova vita come se fosse un movimento circolare all’interno di un cerchio spirituale permanente. Questo movimento ricorda quello che riguarda i pianeti, le stelle e la terra ed è proprio su questo che si basano i movimenti di danza che costituiscono la parte principale della coreografia. La performance inizia prima ancora del suo inizio e non finisce mai. Sembra una stagione che sempre si rinnova o un’anima immortale.
Bassam Abou Diab ha presentato lo spettacolo in Italia in prima nazionale in occasione de La Strada Festival di Brescia nel giugno 2018.

DOMENICA 4 NOVEMBRE 2018, ORE 18.30

MOVIMENTI E RITUALI
Dimostrazione pubblica di lavoro di Teatro Danza

ATELIER MATTA a cura di Monica Ciarcelluti

diretto da Bassam Abou Diab
con i danzatori e attori del laboratorio Movimenti e Rituali in residenza presso lo Spazio Matta dal 31 ottobre al 4 Novembre.
L’Atelier Matta torna a proporre un progetto di alta formazione col coreografo libanese Bassam Abou Diab, questa volta con percorso di studio e ricerca sul movimento.
Il lavoro è incentrato su una serie di rituali usati nelle preghiere, funerali e sepolture delle società del mondo arabo e islamico. Usare i rituali in movimento e trasformarli in simboli e in tecniche teatrali, al fine di creare segni che possano creare una memoria cinetica condivisa da un gruppo di persone o coro.

Bassam Abou Diab è un giovane coreografo libanese impegnati in numerosi progetti internazionali, attualmente in tour in Europa e Medio Oriente con la nuova produzione As I Remember. Ha collaborato per molti anni con Omar Rajeh / Maqamat (centro internazionale teatro e danza contemporanea di Beirut). Nel 2010 e 2011 ha partecipato al programma di training intensivo di danza Takween, dove ha lavorato con coreografi come Marcel Leemann, Emilyn Claid, Thierry Smith, Luc Dunberry, Marco Cantalupo, Anani Dodji Sanouvi, Radhouane El Meddeb, Jens Bjerregard, Kristina De Chatelle, Damien Jalet e Franceso Scavetta. Bassam ha anche recitato in molte opere teatrali in Libano con registi quali Ossama Halal, Rouaida al Ghali, Badih Abou Chakra e Malek Andary.