MATTA#APERTO2024

“Se l’occhio non si esercita, non vede.
Se la pelle non tocca, non sa.
Se l’uomo non immagina, si spegne.”

Da “Il limone lunare” Danilo Dolci

 

Anche quest’anno Spazio Matta, propone Matta#aperto, una programmazione che parte il 20 Giugno per arrivare fino al 18 Settembre, intrecciando iniziative artistiche all’esterno nell’area urbana dell’ex Mattatoio e in altri luoghi della città.

Nata durante la pandemia, dall’esigenza di garantire agli spettatori una maggiore sicurezza per il contagio, Matta#Aperto, ha fatto emergere delle nuove modalità di promuovere e fruire la cultura, che puntano su un più diretto coinvolgimento dei cittadini. Proporre laboratori artistici, spettacoli, all’aperto nei parchi o lungo il fiume, spinge i cittadini a riscoprire e vivere la città da altri punti di vista, così come stimola gli artisti e i curatori ad interrogarsi in modo più profondo sul senso del coinvolgimento dei cittadini sia per i temi sia per le modalità di interazione.

L’edizione 2024, è dedicata a Danilo Dolci sociologo, poeta, educatore e attivista della nonviolenza di cui ricorre il centenario dalla nascita. Dolci ci lascia in eredità tanti elementi che sono quanto mai contemporanei: l’educazione alla pace, il valore della partecipazione, la comunicazione non violenta, l’informazione consapevole, il pensiero ecologico.

Matta#Aperto 2024 fa parte del programma promosso dalla Presidenza Consiglio dei Ministri per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della Città di Pescara.

Le attività sono realizzate in collaborazione con:
Accademia Nazionale di Danza, Arci Pescara, Centro Studi Danilo Dolci, Conservatorio di Musica Luisa d’Annunzio, CSV Abruzzo, Fondazione ARIA, Fondazione Caritas Pescara Penne, , Associazione L.A.A.D., Libera Abruzzo, Movimento di Cooperazione Educativa Abruzzo, Pescara Social Lab.