11

Matta Talk

Incontri tra arte, economia e società

Un ciclo di incontri pubblici e di riflessione su tematiche legate alle condizioni attuali della cultura e delle arti contemporanee. I temi degli incontri non toccano tanto la dimensione poetica/creativa quanto si focalizzeranno sul contesto socio – economico e il valore della fruizione artistica: a partire dal tema della “cultura” come impresa, passando per il recupero di spazi urbani come centri d’arte fino ad arrivare al tema della fruizione e del ruolo attivo dello spettatore.

MATTA TALK #01
12 maggio 2013, ore 17.00

Cultura di rete ed economia
Modera Roberta Mancinelli giornalista Rai 3
Intervengono:
“Dal mecenatismo alle piattaforme culturali”
Alessandro Crociata – Research fellow. Università G. D’Annunzio, Membro dell’osservatorio Cultura Regione Marche
“Le retoriche della creatività e la funzione trasformatrice della cultura”
Christian Calandro – docente IULM di Milano, storico d’arte contemporanea e co – autore del libro Italia Reloaded
“I finanziamenti pubblici alla cultura in Italia: le azioni del Coordinamento Cresco” 
Luca Ricci – direttore Kilowatt Festival, responsabile tavolo nazionale dei  finanziamenti Cresco
 “L’economia oltre il profitto: il valore delle relazioni, della cultura e della conoscenza”
Roberto Marino  – Banca Etica Italia ,  Emanuele Antonacci Banca Etica Abruzzo

 

MATTA TALK #02 
3 luglio 2013, ore 11.00

Speciale Funambolika – Incontro con Bustric
Intervengono
Annamaria Talone (Presidente Artisti per il Matta)
Raffaele de Ritis (Direttore Artistico Funambolika)

L’incontro dopo lo spettacolo è un omaggio ai 40 anni di carriera di Bustric.
Attore, ammirato in “La Vita è Bella” di Benigni o al fianco di Woody Allen. Uno dei più geniali e versatili protagonisti della scena italiana, Sergio Bini in arte Bustric ha accettato di festeggiare a Funambolika i suoi 40 anni di carriera.
Un’occasione unica per gli spettatori abruzzesi di sentirsi raccontare dalla viva voce di Sergio Bini l’esperienza e la vita di teatro di “Bustric”. Attore, illusionista, mimo, fantasista, durante la sua lunga carriera Sergio Bini, ha esplorato i linguaggi della scena dal clown al circo arrivando a creare uno stile assolutamente personale.

 

MATTA TALK #03
27 agosto 2013, ore 11.00

Festival letterario “Il Dio di Mio padre” dedicato a John Fante
Intervengono
Giovanna di Lello –  dir. artistico festival letterario “Il dio di mio padre”
Victoria Cohen Fante – figlia di John Fante
Annamaria Talone –  pres. Artisti per il Matta
Carmine Ficca – ass. alla cultura del comune di Torricella Peligna (Ch)
Modera Oscar Buonamano – giornalista, dir. editoriale Carsa

Letture a cura di Domenico Galasso – Piccolo Teatro Orazio Costa
Il festival letterario “Il Dio di mio padre”, nell’anno del trentennale dalla morte di John Fante arriva a Pescara per una presentazione pubblica a cura degli Artisti per il Matta.
Il Matta talk #03 è  un’occasione per ripercorrere la storia di un festival ormai giunto alla ottava edizione, che ha avuto la capacità di sapersi radicare in una comunità locale e al tempo stesso di saper parlare ad una critica di settore ad un pubblico nazionale. Un festival così inteso, può concorrere allo sviluppo di un territorio in termini di rafforzamento dell’identità socio – culturale e di economia del turismo.

 

MATTA TALK #04
Domenica 12 aprile 2015, ore 18.00 

presentazione libro Corpo Estraneo/Straniero. Storia delle arti performative in Abruzzo (1913-2014)
interverranno gli autori Ivan D’Alberto e Sibilla Panerai
modera Annamaria Talone, pres. Artisti per il Matta

a seguire proiezione di video performances dei seguenti artisti: Fabio Mauri, Gruppo AURA Giuseppe Chari, Franco Summa, Vanessa Beecroft, Mandra Cerrone, Francesco Impellizzeri, Angelo Colangelo e Michelangelo Pistoletto.

La pubblicazione ricostruisce in maniera analitica la Storia delle Arti Performative in Abruzzo dal 1913 ai giorni nostri, approfondendo in specie il periodo compreso tra la seconda metà degli anni ’70 e la metà degli anni ’90. Un segmento cronologico che ha visto la regione Abruzzo protagonista a livello nazionale con i più importanti artisti dell’epoca, Joseph Beuys, Fabio Mauri, Gino Marotta, Jannis Kounellis, Ettore Spalletti, grazie all’attività  galleristica di Mario Pieroni, Fabio Leonardis e la Centrale d’ Arte Contemporanea, Enrico Sconci e il Centro Multimediale Quarto di Santa Giusta. E ancora Peppino D’Emilio e la famosa Convergenze, in cui si intersecano performance e musica, il Fuori Uso di Cesare Manzo, che si imporrà negli anni Novanta.

 

MATTA TALK #05
Lunedì 20 Aprile 2015, ore 17.00

“Per un’educazione ecologia”
Esperienze nel territorio: Giovanni Di Iacovo (Assessore alla Pubblica istruzione), Raffaello Caiano e Anna Pia Cirilli. (Spazio Più/ Centro psicopedagogico), Mimmo Valente (Associazione Form-Art)
a seguire
Presentazione libro “I bambini pensano grande”
intervengono l’autore del libro Franco Lorenzoni (Casalaboratorio Cenci), Maria Antonietta Ciarciaglini (Associazione da Grande Voglio Crescere)
modera Annamaria Talone (pres. Artisti per il Matta)

È un incontro per riflettere sul ruolo educativo della scuola e sulla prospettiva dell’educazione, non intesa in termini di nozionismo e tecnicismo ma come sviluppo globale/ecologico della persona, come “educazione alla libertà”. Franco Lorenzoni è un maestro del Movimento Cooperativo Educativo che ha dedicato la sua vita alla ricerca pedagogica; insegna in un paesino umbro ed ha fondato nel 1980 la Casa – Laboratorio di Cenci, un centro di sperimentazione educativa su temi ecologici, interculturali, scientifici e teatrali. Circa 10 mila ragazzi provenienti da Regioni diverse hanno partecipato a campi-scuola organizzati da questo centro di educazione ambientale, che offrono la possibilità di vivere un rapporto diretto con gli elementi del pianeta.

 

MATTA TALK show
Domenica 3 gennaio 2016, ore 17.30

da “L’Origine del Mondo” di Gustave Courbet alla TV verità di Maurizio Costanzo
dedicato ad un tema che negli ultimi mesi è stato al centro del dibattito culturale regionale, ovvero il rapporto tra comunicazione (in tutte le sue accezioni) e cronaca nera.
Coordina Roberto Sala, grafico editoriale e Art Director della Rivista Segno
Intervengono:
Annamaria Talone, Presidente Artisti per il Matta
Giovanni Di Iacovo, scrittore assessore alla Cultura del Comune di Pescara
Maria Letizia Paiato, storico dell’arte
Giulia Innamorati, “Chi l’ha Visters” e “Quarto Graders”
Sabrina Olivo, telespettatrice
Nello Vicario, musicista.

L’appuntamento, concepito come un vero e proprio talk show, di stampo anni ‘80/’90, nasce dall’ultima pubblicazione del giornalista e saggista Ivan D’Alberto, il quale ha dato alle stampe, nel mese di Ottobre 2015, il libro “Il Terzo Occhio – dall’omicidio di Avetrana a Profondo Rosso, dai plastici di Bruno Vespa alle installazioni di Angelo Colangelo”, pubblicato da prime Vie edizioni (Corfinio, Aq).